Crostata classica

La mia sorella maggiore è davvero un’ottima cuoca e questa è la ricetta con cui mi ha insegnato a fare la crostata.

Sembra facile, ma è uno dei dolci che mi ha creato più difficoltà fino a quando non l’ho fatta la prima volta con la sua assistenza un caldo pomeriggio d’estate.

Adesso forse qualcuno capirà quando affermo che non è giusto riempire di compiti gli studenti durante le vacanze per condividere esperienze e collaborare alla vita familiare.

Su un piano di lavoro lavorare (possibilmente a mano) un impasto di 350g di farina, 150g di zucchero, 125g di burro morbido (lasciato a temperatura ambiente e assolutamente non sciolto a caldo), 2 uova intere e 1 tuorlo, mezza bustina di lievito in polvere.

Stendere l’impasto con il matterello su un foglio di carta da forno un po’ più grande della tortiera che userete. Versare la marmellata di vostro gradimento e decorare con striscioline intrecciate.

Infornare in forno caldo a 180° fino a doratura (circa mezz’ora) e lasciar raffreddare.

Lo stesso impasto è adatto come base per una torta di frutta fresca con uno strato di crema pasticcera.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.